Lo spazio e oltre

I ragazzi delle prime, seconde e terze (A, C e D) della scuola secondaria, sotto la guida della prof.ssa Elena Marangon, hanno partecipato al progetto nazionale "Lo spazio e oltre" volto a valorizzare le buone pratiche della scuola. 

La nostra scuola ha proposto "Diorami per l'ambiente" costruiti con materiali di riciclo, "Mura da abbattere" elaborate con mattoni di cartoncino e "Un ponte per unire", un'installazione che è stata realizzata nel cortile della scuola.  

Per vedere i lavori dei ragazzi della "Partenio" cliccare qui.

Per accedere al sito dell'intero progetto cliccare qui.

La scelta del tema "Lo spazio e oltre" è nata dall’esigenza di rispettare le misure anti-Covid19, attraverso il distanziamento sociale, che ha caratterizzato l’anno scolastico. Una scelta tematica volutamente di ampio respiro, che consente di muoversi nelle diverse discipline, individuando quattro aree tematiche: il mio spazio, lo spazio che occupo, lo spazio per gli altri, lo spazio dentro e lo spazio fuori. La trasversalità di questa tematica ha permesso di realizzare e raccogliere gli elaborati di ben 36 attività didattiche differenti.

L'iniziativa si colloca sulla scia del progetto "La vista della mia finestra" che aveva coinvolto i ragazzi della secondaria nel lockdown 2020.

Il progetto, ideato dalle insegnanti Elzbieta Banasiak, Laura Bonamico, Alessia Capozzi ed Elena Marangon, ha coinvolto gli Istituti Comprensivi di appartenenza delle docenti: Alta Vallagarina (TN), Trento 6 (TN) e Spilimbergo (PN), con il supporto dei rispettivi dirigenti.
 Nel complesso al progetto hanno contribuito gli insegnanti di 9 scuole su tutto il territorio nazionale (Trentino, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Abruzzo e Sicilia).

In allegato, il comunicato stampa.

Allegati
Lo spazio e oltre - comunicato stampa.pdf